Connect with us

Notizie

Ritrovato uno squalo nel Salento, nella spiaggia di Torre Pali

Published

on

squalo nel Salento

PUGLIA – E’ stato ritrovato uno squalo nel Salento, sulla spiaggia di Torre Pali. Si tratta di uno squalo vacca, manzo, un animale di grosse dimensioni noto anche come “squalo manzo”. L’animale appartiene alla famiglia Hexanchidae e non si tratta di un pesce molto comune, ma di un esemplare che in genere vive nelle acque tropicali e temperate degli oceani. L’animale presenta una colorazione rossastra, come è evidente dalle immagini scattate da Alessio Nuzzello.

LO squalo nel Salento è giunto senza vita

Purtroppo l’animale è giunto sulla spiaggia oramai senza vita. L’esemplare è stato ritrovato nel lido Élite della Marina di Salve, ma lo scorso gennaio a Milazzo un gruppo di pescatori siciliani ne ha pescato uno simile. Il ritrovamento dello squalo nel Salento risale al 25 settembre, ma non si sa come sia finito da queste parti. Si ignorano infatti le cause che l’hanno portato sulla spiaggia di Pali, ostacolando la sua immissione in acqua. Probabilmente l’animale è giunto vicino alla riva mentre stava inseguendo qualche preda e le correnti non gli hanno più consentito di tornare indietro.

Esemplare più frequente nelle acque oceaniche

Come già detto, quindi, l’esemplare di squalo manzo è più frequente nelle acque oceaniche e la sua presenza nel Salento lascia davvero stupiti. Come mai è giunto fino alle acque della spiaggia di Pali? Vedere questo animale nelle nostre zone è una cosa davvero insolita, che incuriosisce. La caratteristica principale che distingue la specie è la presenza di 7 paia di fessure branchiali che si estendono fino alla gola. Questi animali possono raggiungere anche gli 1.40 metri di lunghezza, hanno un corpo snello e fusiforme, la testa sottile ed appuntita e gli occhi grandi e fluorescenti.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement

Notizie

Bari, la spiaggia Pane e pomodoro meta di sporcaccioni

Rifiuti e degrado presso la spiaggia Pane e pomodoro di Bari

Published

on

spiaggia pane e pomodoro bari
Riconoscimento editoriale: limipix

Anche se siamo in periodo invernale, sono in tanti a recarsi alla spiaggia Pane e pomodoro di Bari, dove si vedono persone fare jogging, oppure una passeggiata, ma dove c’è anche tanto degrado. Infatti, sono in tanti a lasciare i rifiuti sulla spiaggia, scambiandola probabilmente per un luogo dove fare di tutto, anche quello che si fa in un bagno pubblico. Quando si entra dall’ingresso principale, è impossibile non notare i rifiuti e la sporcizia che c’è sotto i cespugli. Nonostante siano presenti i contenitori sulla spiaggia per la plastica, per rendere le persone responsabili e far capire loro che ci sono i luoghi dove gettarla, i rifiuti sparpagliati nell’area verde vicina alla strada sono di altro genere.

Degrado e incuria alla spiaggia Pane e pomodoro di Bari

Nell’area verde della spiaggia Pane e pomodoro di Bari ci sono infatti una lunga serie di fazzolettini, feci umane,mascherine e cartacce di ogni tipo. Ovviamente ci sono anche cannucce, bottiglie di vetro, come al confezioni di plastica e polistirolo. Il presidente di Amiu, Sabino Persichella, ha detto che presto verrà effettuato un intervento nell’area, ma è inaudito che le persone abbiano un atteggiamento del genere. Pesichella ha aggiunto anche che sicuramente la stessa situazione si ricreerà il giorno dopo aver pulito l’area. Con il Covid il fenomeno è peggiorato notevolmente e sono stati notati comportamenti di assoluta indifferenza.

Anche altro oltre ai rifiuti

Persichella ha fatto appello ai cittadini di avere un comportamento migliore, per garantire alla spiaggia Pane e pomodoro di Bari di tornare ad essere pulita, in vista della prossima estate, quando verrà frequentata regolarmente. Ma verso l’area del park & ride, nello spazio fuori dal bar, oltre ai rifiuti sono state trovate anche lastre di vetro rotte. Tra i cespugli, inoltre, sono stati rinvenuti diversi indumenti, delle sdraio attaccate alle recinzioni con le catene, una bicicletta attaccata un palo e tanti altri oggetti che evidenziano il degrado della zona.

Continue Reading

Trending