Connect with us

Notizie

Vince Italy Writes una giovane di Foggia

Il concorso Italy Writes è stato vinto da Gaia Padalino, unica studentessa pugliese a salire sul podio

Published

on

italy writes John Cabot University

E’ stata Gaia Paladino, una studentessa del Liceo “Carolina Poerio” di Foggia la vincitrice di Italy Writes, il concorso nazionale di creative writing organizzato dalla John Cabot University di Roma. La ragazza frequenta la scuola, 3B dell’indirizzo Linguistico ed è l’unica e la prima studentessa pugliese a salire sul podio della gara che premia le performance migliori nella lingua inglese. L’elaborato di Gaia portava il titolo “Gods’ Will” nella categoria Fiction (storytelling) e davanti alla commissione e alla dottoressa Gina Marie Spinelli, referente dell’ateneo americano, verrà letto un estratto della sua opera. La cerimonia di premiazione si svolgerà il 9 giugno in streaming.

Una pugliese vince Italy Writes

La vincitrice di Italy Writes ha detto che il suo elaborato narra l’avventura della giovane vichinga Astrid che, adolescente, lancia le basi per il suo futuro nel viaggio della vita, colmo di insidie e meraviglie. Progettato per offrire agli studenti della scuola superiore italiana la possibilità di migliorare il modo di scrivere in inglese, sono stati 65 gli alunni che hanno partecipato da tutto il Paese. Il workshop di 8 ore è stato curato dal professor Vincenzo Longo e da Claudia Casiello, docente madrelingua, e gli alunni vi hanno preso parte con entusiasmo. Il professor Longo ha detto che come lui tanti altri hanno creduto in questo progetto. Lo scopo era quello di stimolare gli alunni a mettersi in gioco, e di confrontarsi con tante realtà su scala nazionale.

Gaia è l’orgoglio della Puglia

Il docente ha anche aggiunto che tutti sono orgogliosi di Gaia e le hanno anche augurato che questo traguardo possa significare l’inizio di una brillante carriera. Il docente ha anche ringraziato tutti gli alunni che hanno partecipato con impegno. La dirigente scolastica Enza Maria Caldarella ha aggiunto che Gaia dà onore all’istituto e pone anche le fondamenta per la sua crescita culturale e per un futuro brillante e glorioso. Il prestigio del liceo Poerio e i professionisti che con le loro idee animano la comunità scolastica tira fuori dagli alunni il meglio di loro stessi.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Notizie

Vaccini Pfizer e Moderna agli under 60 anche in Puglia

Verranno somministrati solo vaccini Pfizer e Moderna agli under 60 anche in Puglia

Published

on

vaccini pfizer e moderna

Anche in Puglia verranno somministrati solo vaccini Pfizer e Moderna agli under 60. A comunicarlo sono stati Lopalco, assessore alla Sanità, e Vito Montanaro, Direttore del Dipartimento Salute. La decisione di seguire la direttiva nazionale è scaturita dagli eventi avversi accaduti di recente. Il CTS ha aggiornato le indicazioni per portare avanti la campagna vaccinale anti covid e ha introdotto delle nuove regole per salvaguardare la salute dei cittadini. Lopalco e Montanaro hanno emanato una circolare in cui indicano quali sono le direttive nazionali da seguire. Il CTS nel prendere nuove decisioni ha tenuto conto delle valutazioni prese dopo l’incontro della Cabina di Regia.

Anche in Puglia solo vaccini Pfizer e Moderna agli under 60

Secondo quanto definito dalla CTS di AIFA Astrazeneca potrà essere somministrato solamente a soggetti di età superiore ai 60 anni. La Puglia ha dunque emanato una circolare per comunicare ai vari enti come proseguire per portare avanti il Piano Strategico Regionale Vaccinazione anti Covid-19. A meno che non vi siano altre disposizioni dal ministero, tutti gli Enti ed i soggetti coinvolti nella campagna vaccinale anti-SARS-CoV-2/COVID-19 devono seguire quanto deciso dalla regione, in modo da assicurare un proseguimento corretto della campagna vaccinale. La nuova modifica contenuta nella circolare è che agli under 60 verranno somministrati solo vaccini Pfizer e Moderna, sia come prima dose che come seconda dose dopo Astrazeneca.

Dopo 8-10 settimane dalla prima dose verrà somministrata la seconda

Nella circolare la regione Puglia ha comunicato che i vaccini a vettore virale, Vaxzevria e Janssen, devono essere somministrati solamente alle persone di età superiore o uguale ai 60 anni di età. I vaccini Pfizer e Moderna devono invece essere somministrati agli under 60, sia come prima dose che come seconda dose dopo aver ricevuto una dose di vaccino Astrazeneca. A queste persone la seconda dose con un vaccino ad m-RNA verrà somministrata dopo 8-10 settimane dalla prima. Verrà fatto un vaccino m-RNA a tutti gli altri soggetti di età inferiore ai 60 anni che non si sono ancora vaccinati.

Continue Reading

Trending