Connect with us

Concerti

Levante a Lecce in concerto, i fan acquistano i biglietti

Dall’alba al tramonto, dopo il singolo ecco le tappe del tour

Published

on

Levante a Lecce in concerto

Levante in concerto a Lecce, le date del tour 2021 sono state annunciate a pochi giorni dall’uscita dell’omonimo brano, Dall’alba al tramonto. Sono dieci show proposti e organizzati da Vivo Concerti e così l’artista sembra essere già pronta ad esibirsi in tutta Italia. Chi vuole acquistare i biglietti dei concerti può farlo online ma anche presso tutti i punti vendita autorizzati a partire sabato 5 giugno alle ore 11.00.

Levante, tutte le date del tour

Il tour di Levante avrà inizio a Bologna al Sequoie Music Park, il 16 luglio, poi sarà la volta di Nichelino al Stupinigi Sonic Park, il 22 luglio, qualche giorno dopo, il 24 Luglio si trasferirà a Nervi dove si esibirà a Parchi di Nervi – Live in Genova 2021. A Udine Levante si esibirà il 27 luglio al Castello di Udine per Udine Estate, a Castellammare del Golfo al Piazzale Stenditoio, il 31 luglio, a Lecce in Piazza Libertini, il 6 agosto, a Forte dei Marmi presso la Villa Bertelli – Villa Bertelli Live, il 19 agosto. Poi ancora a Cattolica all’Arena della Regina, il 21 agosto, a Carsulae al Parco Archeologico – Suoni controvento, il 28 agosto e per ultima a Mantova al Palazzo Te – Mantova Live, il 5 settembre.

Percorso introspettivo, musica e lettura

Precede il tour la pubblicazione del nuovo singolo, “Dall’alba al tramonto”, che ruota intorno ai “poli opposti”, l’alba e il tramonto, come anche il giorno e la notte, quindi l’inizio e la fine e gli estremi che implicano per natura una condizione di reciprocità e di inevitabile dipendenza. Da questa riflessione è nato anche il terzo romanzo di Levante “E questo cuore non mente”, già disponibile in tutte le librerie dall’8 giugno curato da Rizzoli. Si parla di Anita e del suo viaggio introspettivo mediante un percorso di psicoterapia che inizia però dalla fine. Una storia d’amore che piano piano conduce la protagonista a curare le sue ferite.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Concerti

Festival chitarristico internazionale in Puglia si ricomincia dalla musica

Esibizione del chitarrista Carles Pons

Published

on

Festival chitarristico internazionale in Puglia si ricomincia dalla musica

Festival chitarristico internazionale, pronto a riaccendere la Puglia con entusiasmo e tanta musica che ormai è oggi al centro delle vite di chiunque. Nessuno riesce più a farne a meno. Il covid in due anni ci ha tolto tutto, a partire dalla serenità fino a toccare quelle che erano le abitudini, serenità. Gli appuntamenti nella regione pugliese hanno l’obiettivo di ridare al pubblico la tranquillità che merita donando appuntamenti di musica classica e molto altro ancora. Per esempio in occasione del terzo appuntamento avverrà il concerto del chitarrista spagnolo Carles Pons. Si tratta di un’artista che ha mosso i primi passi nel mondo della musica grazie al professor Jordi Montagut che è stato il suo braccio destro.

Festival chitarristico internazionale il genio della musica si ferma al sud

Festival chitarristico internazionale pronto ad aprire le porte ad uno dei membri delle giurie dei concorsi internazionali di Aranda de Duero, Zarautz, Olleria, Sernancelhe in Portogallo. Questa per la Regione Puglia è una grandiosa occasione che viene inserita in una lunga sfilza di eventi che l’artista ha tenuto e terrà in Spagna Bahrain, Turchia, Bulgaria, Brasile, Perù, Messico, Germania, Francia, Svizzera, Austria, Slovacchia, Serbia, Ungheria, Monaco, Gran Bretagna, Italia, USA ed infine l’immancabile Giappone.

Alcune tra le collaborazioni più importanti

L’artista si è esibito come solista ma ha anche fatto parte di varie orchestre e collaborato con direttori del calibro di Frank Rodriguez-Freites, Jordi Colomer, Juan José Ocón, BélaKöteles e MicheleSantorsola. I primi passi risalgono al 1982 quando fino al 1984 ha studiato chitarra a Barcellona insieme al maestro José Muñoz Coca. Poi dal 1986 in poi si è concentrato sugli studi delle materie del Diploma Superiore in Musica al Conservatorio Comunale Superiore di Musica di Barcellona. Il Maestro Manuel González invece è stato per lui un modello, una guida, che gli ha concesso di portare a termine la specializzazione. Ma è stato soltanto dopo aver ottenuto la borsa di studio dal Consiglio provinciale di Lleida che ha conseguito il Diploma d’Onore al Concorso T.I.M. portando a termine un lungo e tortuoso percorso. Adesso sta per arrivare in Puglia; il pubblico lo attende con ansia da giorni.

Continue Reading

Trending