Connect with us

Fiere

Fiera del Mare a Taranto, Borraccini al lavoro per la seconda edizione

Published

on

Fiera del Mare Taranto

C’è un gran fermento per l’organizzazione della seconda edizione della Fiera del Mare a Taranto. L’evento si svolgerà dal 3 al 6 settembre presso il Molo Sant’Eligio della città jonica, come lo scorso anno. A lavorare per la riuscita di questa manifestazione è Borraccino, Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia. Lo scorso la fiera ha registrato un successo enorme e ha attirato sia tanto pubblico che operatori economici. Borraccino in questa occasione ha anche ringraziato lo staff di Puglia Promozione che si sta impegnando per l’organizzazione dell’evento.

La fiera riportata a Taranto dopo tanti anni per la seconda edizione

L’assessore ha anche ringraziato il consigliere regionale Gianni Liviano. E’ merito suo se la fiera è stata di nuovo riportata a Taranto, grazie ad un suo emendamento nella legge di bilancio 2019 che il Consiglio regionale ha prontamente recepito. A curare la Fiera del Mare a Taranto è la Sezione Internazionalizzazione dell’Assessorato allo Sviluppo Economico. Invece, per organizzare gli spazi e per l’allestimento i lavori sono affidati a Puglia Promozione. L’evento si svolgerà anche quest’anno nell’arco di quattro giornate e ci saranno ben 18mila metri quadri di esposizione.

La Fiera del Mare a Taranto ottimo evento dopo l’emergenza

Durante le quattro giornate della Fiera del Mare a Taranto si terranno workshop, convegni e una esposizione immensa che mostrerà il meglio della Puglia. La fiera rappresenta in questo momento un evento di enorme importanza per la regione, che è reduce dalle conseguenze disastrose del lockdown dovuto all’emergenza covid19. Borraccino ha detto che sarà quindi fatto ogni sforzo per la ripresa dell’economia pugliese e soprattutto per quanto riguarda lo sviluppo sostenibile.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Fiere

Bari, Puglia Soul Food nel padiglione 18 alla Fiera del Levante

Published

on

Puglia Soul Food

Puglia Soul Food è presente alla Fiera del Levante di Bari nel padiglione 18. La regione è fra i protagonisti dell’agroalimentare e con questo padiglione permette di diffondere le politiche regionali per valorizzare pesca e agricoltura, mondo risorse naturali e le eccellenze enogastronomiche della Puglia. Ci saranno diversi appuntamenti, incontri, degustazioni, convegni, che sono state organizzate in collaborazione fra associazioni agricole, consorzi di settore, aziende e il Dipartimento Agricoltura, sviluppo rurale e ambientale regionale.

Alla fiera di Bari ci sarà anche un padiglione dedicato al vino

Nel padiglione 20 della Fiera del Levante di Bari per la prima volta ci sarà anche una vetrina espositiva dedicata interamente al vino. Si tratta di Be Wine, il ‘Salone Mediterraneo dei vini”, che la Nuova Fiera del Levante e la Regione Puglia insieme a 31 produttori vinicoli pugliesi hanno organizzato. I produttori mediante i loro vini racconteranno come si fa ad essere dei maestri del vino e lo faranno con degustazioni e masterclass. Inoltre, per gli appassionati ci sarà anche una “Enoteca dei vini del Mediterraneo” che intratterrà gli ospiti con incontri con i buyer, workshop e degustazioni.

Il padiglione Puglia Soul Food un concentrato pugliese

Nel padiglione 18 Puglia Soul Food alla Fiera del Levante pesca e agricoltura si mostrano più unite e dal 3 all’11 ottobre ci saranno svariate attività che aumenteranno l’attrazione del pubblico verso i prodotti locali sostenibili dell’acquacoltura e della pesca. Durante la fiera ci saranno percorsi sensoriali, corsi di sfilettatura del pesce che coinvolgeranno attivamente consumatori e operatori del settore. Si terranno quindi show cooking, diretti chef esperti che valorizzeranno tutta la Puglia, dal Salento al Gargano. Verranno valorizzate anche la gestione sostenibile e le risorse naturali e forestali pugliesi.

Continue Reading

Trending