Lifestyle salento Lecce e la premiazione dello scatto di Alessia Perrone

Presso Lecce si è concluso il contest fotografico Lifestyle Salento, organizzato in concomitanza all'evento Confindustria Fashion Night Award.

0
17
Lecce Lifestyle Salento
Flickr

In pronvincia di Lecce, presso il castello Acquaviva D’aragona, si è svolta la cerimonia di premiazione del contest fotografico “Lifestyle Salento” organizzato da Confindustria Lecce. Il concorso è stato lanciato in occasione dell’evento Confindustria Fashion Night Award e Nardò365. La vincitrice del contest, Alessia Perrone, ha presentato alla giuria uno scatto di Nardò con la modella Mariagrazie Partipilo e l’artista Fernando Assanti.

La giuria dell’evento, composta da Stefania Sammaro, Bruno Barillari e Daniela Pastore, ha mirato alla premiazione della foto che è riuscita a racchiudere meglio la Puglia secondo i valori di moda, arte e cultura, così da regalare un mix di eccellenze dei differenti settori elitari del territorio.

Secondo il parere della giuria:“il lavoro si è dimostrato in linea con le direttive date e si è saputo distinguere quanto ad originalità e attenzione ai dettagli. Alessia ha saputo dare rilievo alla location e al mood del suo personaggio ottenendo un risultato che racchiude in se il concetto di moda, territorio e sensibilità”.

Inoltre, la giuria ha compiuto una menzione speciale alla fotografia presentata da Piergiorgio Conte, il quale ha ritratto una modella nello studio:“ha dimostrato capacità tecnica e compositiva e ha saputo gestire la modella nel migliore dei modi ottenendo un risultato che si stacca con molta evidenza da quello dei suoi colleghi”.

“La foto di Alessia Perrone – dice l’assessore Giulia Puglia – è la sintesi migliore della bellezza del nostro territorio, un “racconto” di una terra straordinariamente capace di esaltare la moda, l’arte e la cultura. Devo dire che anche gli altri scatti erano molto significativi, ma questo in modo particolare ha colto il senso del concorso. Una iniziativa che è stata la ciliegina sulla torta di un evento, Identità in Festa, che è perfettamente riuscito e che ci ha consentito ancora una volta di portare tanta gente nel nostro centro storico e di aggiungere un altro tassello alla narrazione di una città viva tutto l’anno grazie alle proprie caratteristiche e alla propria identità”.