Presepe di sabbia a Scorrano
Fonte web: pinterest

SCORRANO – L’esposizione del Presepe di sabbia a Scorrano, in provincia di Lecce, è senza dubbio una delle meraviglie da non perdere. Il presepe sarà esposto fino al 6 gennaio 2019 nel Convento degli Agostiniani, ritenuto uno degli edifici più antichi del centro storico della cittadina. Il progetto è stato realizzato per iniziativa dell’Associazione di Volontariato “Promuovi Scorrano” e darà modo ai visitatori di ammirare questa incredibile opera artistica realizzata da quattro artigiani abilissimi.

A realizzare il Presepe di sabbia a Scorrano sono stati quattro artisti della lavorazione della sabbia. Si tratta di Leonardo Ugolini, Marielle Heessels, Mac David e Lucas Bruggemann che hanno modellato la sabbia e riprodotto i temi classici del Presepe. Le tecniche di esecuzione utilizzate dagli artisti sono state le stesse che usano per partecipare alle varie competizioni nel settore che si tengono nel mondo.

Presepe di sabbia a Scorrano valorizza il territorio

Il progetto del Presepe di sabbia a Scorrano è stato elaborato e sviluppato dall’Associazione di Volontariato “Promuovi Scorrano”, che ha saputo valorizzare l’immensa ricchezza di storia e tradizioni attraverso il patrimonio culturale, storico-artistico e professionale della cittadina leccese. Si tratta di un prezioso tesoro che ha gettato le basi per un lavoro che ha permesso di riprendere le tradizioni del passato illustrando il presente e dando i presupposti per immaginare lo sviluppo futuro. Tutte le iniziative di un certo spessore organizzate in questo piccolo borgo salentino hanno sempre attirato migliaia di visitatori, grazie anche al grande impegno mostrato dai soci che sono sempre stati disponibili per mettere in gioco tempo e lavoro.

L’esposizione del presepe è allestita all’interno del Chiostro del Convento, costruito nel XV secolo e poi ampliato nel 1700.

Orari di apertura

Ore 15.00 – 00.00

Dal 01 dicembre al 06 gennaio

aperto di sabato e domenica

Ore 09.00 –  13.00

Ore 15.00 –  00.00

Dal 25 dicembre al 26 dicembre

Ore 09.00 –  13.00

Ore 15.00 –  00.00

Martedì 1° gennaio

Ore 09.00 –  13.00

Ore 15.00 –  00.00