Polpo sotto aceto, piatto pugliese

0
166
polpo sotto aceto

Piatto tipico della cucina pugliese, il polpo sotto aceto è una delle ricette che rappresentano al meglio le tradizioni di questa regione. In un solo piatto si racchiude infatti tutta la bontà e il sapore dei mari pugliesi e il polpo si mantiene morbido e gustoso anche a lungo. L’aceto esalta il sapore di questo cibo squisito e ne accentua la freschezza. La ricetta è ideale da servire anche quando si hanno ospiti e si vuole far assaggiare loro qualcosa di veramente unico: il polpo sotto aceto è infatti un piatto a cui è difficile resistere e che conquista vista e palato. Inoltre, è anche poco calorico.

Ingredienti

  • 1 kg di polpo fresco
  • 5 spicchi di aglio
  • foglie di menta
  • aceto

Preparazione

Per prima cosa far bollire il polpo in acqua bollente per circa 20 minuti. Dopo che è ben cotto tagliarlo a pezzettini di circa 4/5 centimetri e farlo asciugare. Mettere i pezzetti di polpo a strati in un vasetto di vetro, e tra i vari strati introdurre aglio e menta. Dopo che il vasetto è ben riempito, ricoprire tutto con l’aceto, chiuderlo e conservarlo. In questo modo il polpo può essere assaporato in ogni momento e potrete godere di questo sapore squisito fino a quando finisce…sicuramente presto!