Connect with us

Curiosità

Il Parco Naturale Regionale unico nel cuore della Puglia

Published

on

Parco Naturale Regionale

Territorio unico nel suo genere, il Parco Naturale Regionale si trova nel cuore della Puglia, regione conosciuta come Terra delle Gravine ed è ricco di canyon in grado di nascondere al suo interno cave e fiumi. Il suo entroterra possiede un panorama estremamente variopinto e caratterizzato da un design spettacolare, che oltre che con immense pianure si estende anche in altezza, mostrando dirupi calcarei alternati a canyon e lame.

Il Parco Naturale Regionale, nato nel 2005, si estende sul territorio di dodici comuni della provincia di Taranto e di uno di Brindisi, per un totale di 28mila ettari ed è una delle aree naturalistiche più importanti d’Europa. La Terra delle Gravine comprende i comuni di Ginosa, Laterza, Castellaneta, Mottola, Massafra, Palagiano, Palagianello, Statte, Crispiano, Martina Franca, Montemesola, Grottaglie, San Marzano e Villa Castelli. Interessante la sua conformazione, derivata all’azione dei numerosi corsi d’acqua che scendono dall’altopiano delle Murge che hanno scavato il pavimento calcareo del territorio pugliese nel corso dei secoli.

Parco Naturale Regionale meraviglia della Puglia

La creazione del Parco Naturale Regionale è dovuta proprio all’azione dell’acqua che nei secoli si è infiltrata nel territorio e ha creato dei veri e propri canyon profondi anche centinaia di metri e percorsi a loro volta da fiumi e rigagnoli che giungono poi fino al mare. La Puglia vista dall’alto sembra piena di cave e fessure, che sono state abitate sin dal Neolitico fino al medioevo.

Nei villaggi che si trovano tra le gravi ancora oggi sono presenti le tipiche architetture dell’epoca, risalenti al periodo bizantino, con immagini religiose e conservate in strutture realizzate in cima ai monti più alti del Parco o occultate in mezzo agli anfratti. Nel cuore della Puglia, ricca di canyon verdi e di panorami da sogno, sembra evocare un pezzo di America, proprio per i colori e l’estensione di questa meraviglia. Il Parco presenta fauna e flora peculiari, che si sviluppano solo in questo posto e che lo rendono quindi unico.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Curiosità

Zaini Eastpak, arriva un’edizione limitata dedicata a Polignano a Mare

Saranno disponibili soltanto 100 pezzi

Published

on

Zaini Eastpak Polignano a Mare

Zaini Eastpak quest’anno dedicati a Polignano a Mare per un’edizione più che limitata ispirata a quella che è la perla del turismo pugliese. Saranno disponibili soltanto 100 zaini che racchiudono in tutta la loro bellezza i vari simboli legati alla città di Polignano che si affaccia sull’Adriatico.

Zaini Eastpak, viaggi, emozioni e sensazioni

Lo storico marchio sta provando a lasciare il segno lanciando un’edizione limitata tutta diversa dalle precedenti. Eastpak in realtà ha sempre parlato di viaggi per cui non si poteva non realizzare gli Zaini Eastpak da portare sulle spalle andando in giro per la Puglia oppure portare la Puglia con sè durante i viaggi in tutto il mondo. Le patch raccontano la bellezza di tutti i luoghi con vari scorci tra cui quello di lama Monachile e la scritta “Polignano” che ricorda tantissimo una cartolina. Poi c’è un’ancora e la sagoma di una cittadina barese ed un’immagine che ritrae la Puglia. Per concludere non può mancare Domenico Modugno che apre le braccia e canta “Nel blu dipinto di blu” e che fa suo il cielo.

Lo zaino sarà in vendita online a partire dal 16 maggio

Il colore del cielo di Modugno è quello scelto dal marchio per la realizzazione di uno zaino unico che sarà in vendita online a partire dal 16 maggio. Lo zaino è stato realizzato in collaborazione con un marchio pugliese, braccialetti Aua, un brand noto a tutti e lanciato da Francesco Morisco. L’artista crea dei gioielli bellissimi fatti di vetro colorato, argento e sale. La particolarità che il brand ha aggiunto allo zaino è un ciondolino con pezzi di vetro blu, legato alla tasca inferiore. Un secondo dettaglio è la patch che rappresenta la A ed anche l’estrema cura del dettaglio posto al centro. E’ stato personalizzato il Padded Zippl’r,  con un portaborraccia laterale impreziosito da bellissime onde stilizzate ed una tasca interna dentro la quale si può riporre un iPad o un tablet. Insomma il prodotto in sé è un omaggio preziosissimo, ricco di colori, luoghi, sensazioni e pensieri.

Continue Reading

Trending