Connect with us

Notizie

Arriva al cinema il docu-film su Frank Zappa

Il docu-film su Frank Zappa arriva nelle sale italiane

Published

on

docu-film su Frank Zappa

Nelle sale italiane arriva finalmente il docu-film su Frank Zappa dopo una lunga attesa. Infatti, sono passati ben sette anni  da quando era stata data la notizia della realizzazione di questo docu-film, ma adesso pare che sia stato ultima e dal 15 al 17 novembre arriverà nelle sale italiane con Nexo Digital. Il film di Alex Winter fa una sorta di indagine introspettiva sugli aspetti umani e più intimi di questo musicista geniale nato a Baltimora. La pellicola narra la carriera del musicista, che tanto odiava il politicamente corretto, sin dagli esordi, iniziati come autodidatta, fino alle sue ultime opere, passando per la lotta alla censura.

Nel docu-film di Frank Zappa la vita dell’artista

Il docu-film di Frank Zappa è stato realizzato grazie alla vasta documentazione fornita dalla famiglia del musicista, che ha permesso di accedere alla sua ampia collezione di inediti, film, interviste inedite, progetti incompleti, registrazioni di concerti e tanto altro. La pellicola consente di conoscere a fondo la vita di questo grande artista che non è mai stato lontano dalla politica turbolenta dell’epoca. Nel documentario sono stati inseriti interventi della vedova del musicista, Gail Zappa, e di tanti collaboratori storici, tra cui Steve Vai, Mike Keneally, Pamela Des Barres, Ian Underwood, Scott Thunes, Bunk Gardner e tanti altri.

Zappa grande pensatore americano

Il regista Alex Winter è molto soddisfatto di aver realizzato finalmente il docu-film di Frank Zappa. Anzi, in un’intervista ha dichiarato di essere molto sorpreso che prima nessuno avesse pensato di realizzare qualcosa del genere, perché Zappa, oltre che un grande musicista, è stato anche un grande pensatore. Il film trasmette la grandezza della produzione creativa di Zappa e la sua personalità straordinaria, che esprimeva sia nella vita personale che nella politica. Winter ha aggiunto di aver voluto creare un’esperienza cinematografica particolarmente umana e universale su una persona davvero speciale come Frank Zappa, non solo artista, ma individuo di grande spessore morale e culturale.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Notizie

Bari, la spiaggia Pane e pomodoro meta di sporcaccioni

Rifiuti e degrado presso la spiaggia Pane e pomodoro di Bari

Published

on

spiaggia pane e pomodoro bari
Riconoscimento editoriale: limipix

Anche se siamo in periodo invernale, sono in tanti a recarsi alla spiaggia Pane e pomodoro di Bari, dove si vedono persone fare jogging, oppure una passeggiata, ma dove c’è anche tanto degrado. Infatti, sono in tanti a lasciare i rifiuti sulla spiaggia, scambiandola probabilmente per un luogo dove fare di tutto, anche quello che si fa in un bagno pubblico. Quando si entra dall’ingresso principale, è impossibile non notare i rifiuti e la sporcizia che c’è sotto i cespugli. Nonostante siano presenti i contenitori sulla spiaggia per la plastica, per rendere le persone responsabili e far capire loro che ci sono i luoghi dove gettarla, i rifiuti sparpagliati nell’area verde vicina alla strada sono di altro genere.

Degrado e incuria alla spiaggia Pane e pomodoro di Bari

Nell’area verde della spiaggia Pane e pomodoro di Bari ci sono infatti una lunga serie di fazzolettini, feci umane,mascherine e cartacce di ogni tipo. Ovviamente ci sono anche cannucce, bottiglie di vetro, come al confezioni di plastica e polistirolo. Il presidente di Amiu, Sabino Persichella, ha detto che presto verrà effettuato un intervento nell’area, ma è inaudito che le persone abbiano un atteggiamento del genere. Pesichella ha aggiunto anche che sicuramente la stessa situazione si ricreerà il giorno dopo aver pulito l’area. Con il Covid il fenomeno è peggiorato notevolmente e sono stati notati comportamenti di assoluta indifferenza.

Anche altro oltre ai rifiuti

Persichella ha fatto appello ai cittadini di avere un comportamento migliore, per garantire alla spiaggia Pane e pomodoro di Bari di tornare ad essere pulita, in vista della prossima estate, quando verrà frequentata regolarmente. Ma verso l’area del park & ride, nello spazio fuori dal bar, oltre ai rifiuti sono state trovate anche lastre di vetro rotte. Tra i cespugli, inoltre, sono stati rinvenuti diversi indumenti, delle sdraio attaccate alle recinzioni con le catene, una bicicletta attaccata un palo e tanti altri oggetti che evidenziano il degrado della zona.

Continue Reading

Trending