Connect with us

Notizie

In Puglia scatta obbligo di catene a bordo

L’obbligo di catene a bordo è scattato in Puglia a partire da lunedì 15 novembre

Published

on

Anas, catene a bordo in Puglia solo con nevicate e gelate

A ricordare l’obbligo di catene a bordo che scatterà fra qualche giorno in Puglia è l’Anas. A partire da lunedì 15 novembre e fino al 15 aprile 2022 gli automobilisti dovranno inserire le gomme invernali nelle vetture oppure dovranno avere a bordo le catene in caso di neve. L’Anas raccomanda di scegliere un delle due opzioni soprattutto se si deve viaggiare sulle strade statali che sono esposte maggiormente al rischio di nevicate oppure si formi il ghiaccio. L’obbligo viene indicato su strada mediante la segnaletica verticale apposita ed ha vigore anche oltre i periodi indicati nel caso siano in corso precipitazioni nevose o ghiaccio.

Tutti i veicoli a motore hanno l’obbligo di catene a bordo

L’obbligo di catene a bordo scatterà per tutti i veicoli a motore, tranne che per motocicli e ciclomotori. L’Anas ha emanato l’ordinanza nel rispetto delle norme vigenti del Codice della Strada che regolano la circolazione stradale. Nell’ordinanza la società del Gruppo FS Italiane ha raccomandato ai conducenti di guidare con prudenza e ha ricordato che è possibile consultare l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale anche su tutti gli smartphone e i tablet grazie all’applicazione “VAI” di Anas. L’app è disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. La società ha anche ricordato che chiamando il numero verde gratuito 800.841.148 si può raggiungere il servizio clienti “Pronto Anas”.

Quali sono i tratti interessati

I tratti interessati dall’obbligo di catene a bordo in Puglia sono i seguenti:

– strada statale 100 Di Gioia Del Colle dal km 12,700 al km 66,600
– strada statale 17 Dell’Appennino Abruzzese Ed Appulo Sannitico dal km 305,170 al km 318,000
– strada statale 17 Dell’Appennino Abruzzese Ed Appulo Sannitico dal km 273,379 al km 284,000
– strada statale 170 Dir./A Di Castel Del Monte dal km 0,000 al km 15,070 172
– strada statale 172 Dei Trulli dal km 1,012 al km 60,400
– strada statale 172 Dir. Dei Trulli dal km 0,000 al km 12,000
– strada statale 17 Var Variante Di Volturara dal km 0,000 al km 14,250
– strada statale 272 Di S. Giovanni Rotondo dal km 11,100 al km 21,860
– strada statale 272 Di S. Giovanni Rotondo dal km 33,350 al km 56,600
– strada statale 272 Di S. Giovanni Rotondo dal km 24,450 al km 29,750
– strada statale 369 Appulo Fortorina dal km 0,000 al km 7,200
– strada statale 655 Bradanica dal km 31,000 al km 40,865
– strada statale 692 Tangenziale Ovest Di Lucera dal km 0,000 al km 3,878
– strada statale 693 Dei Laghi Di Lesina E Varano dal km 30,000 al km 60,400
– strada statale 7 Via Appia dal km 591,741 al km 627,250
– strada statale 750 Della Foresta Umbra dal km 0,000 al km 6,350
– strada statale 89 Garganica dal km 76,270 al km 153,500
– strada statale 89 Dir./B Garganica dal km 0,000 al km 11,832
– strada statale 90 Delle Puglie dal km 48,320 al km 67,200
– strada statale 93 Appulo Lucana dal km 16,000 al km 20,750
– strada statale 96 Barese dal km 57,350 al km 113,000
– strada statale 99 Di Matera dal km 1,900 al km 10,420
– strada statale 99 Racc. Di Matera dal km 0,000 al km 1,040

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Notizie

Bari, la spiaggia Pane e pomodoro meta di sporcaccioni

Rifiuti e degrado presso la spiaggia Pane e pomodoro di Bari

Published

on

spiaggia pane e pomodoro bari
Riconoscimento editoriale: limipix

Anche se siamo in periodo invernale, sono in tanti a recarsi alla spiaggia Pane e pomodoro di Bari, dove si vedono persone fare jogging, oppure una passeggiata, ma dove c’è anche tanto degrado. Infatti, sono in tanti a lasciare i rifiuti sulla spiaggia, scambiandola probabilmente per un luogo dove fare di tutto, anche quello che si fa in un bagno pubblico. Quando si entra dall’ingresso principale, è impossibile non notare i rifiuti e la sporcizia che c’è sotto i cespugli. Nonostante siano presenti i contenitori sulla spiaggia per la plastica, per rendere le persone responsabili e far capire loro che ci sono i luoghi dove gettarla, i rifiuti sparpagliati nell’area verde vicina alla strada sono di altro genere.

Degrado e incuria alla spiaggia Pane e pomodoro di Bari

Nell’area verde della spiaggia Pane e pomodoro di Bari ci sono infatti una lunga serie di fazzolettini, feci umane,mascherine e cartacce di ogni tipo. Ovviamente ci sono anche cannucce, bottiglie di vetro, come al confezioni di plastica e polistirolo. Il presidente di Amiu, Sabino Persichella, ha detto che presto verrà effettuato un intervento nell’area, ma è inaudito che le persone abbiano un atteggiamento del genere. Pesichella ha aggiunto anche che sicuramente la stessa situazione si ricreerà il giorno dopo aver pulito l’area. Con il Covid il fenomeno è peggiorato notevolmente e sono stati notati comportamenti di assoluta indifferenza.

Anche altro oltre ai rifiuti

Persichella ha fatto appello ai cittadini di avere un comportamento migliore, per garantire alla spiaggia Pane e pomodoro di Bari di tornare ad essere pulita, in vista della prossima estate, quando verrà frequentata regolarmente. Ma verso l’area del park & ride, nello spazio fuori dal bar, oltre ai rifiuti sono state trovate anche lastre di vetro rotte. Tra i cespugli, inoltre, sono stati rinvenuti diversi indumenti, delle sdraio attaccate alle recinzioni con le catene, una bicicletta attaccata un palo e tanti altri oggetti che evidenziano il degrado della zona.

Continue Reading

Trending