Il premio Città di Foggia assegnato al procuratore Vaccaro

Il premio Città di Foggia è stato assegnato al procuratore Vaccaro. Il premio verrà consegnato al Teatro Giordano il 2 gennaio, durante il concerto di Capodanno. Il concerto è organizzato dall’Associazione Daunia Classica e patrocinato dal comune. La kermesse è alla sua quarta edizione e si propone di premiare un cittadino foggiano che nel corso dell’anno si è dedicato a delle azioni umanitarie che lo hanno distinto. Quest’anno il premio è andato al procuratore Vaccaro, al momento in carica alla procura ed eletto all’unanimità dal consiglio dell’associazione.

Il premio Città di Foggia attribuito per impegno nel territorio

Enrico Salerno, presidente dell’associazione Daunia Classica, ha detto che i motivi che hanno spinto il consiglio ad assegnare il premio Città di Foggia al procuratore Vaccaro sono scaturiti da una serie di situazioni che hanno visto in Vaccaro grande impegno nel prodigarsi per la comunità. Nello specifico, il presidente ha detto che il lavoro del procuratore è andato ben oltre le sue competenze e si è dimostrato disponibile a mettere tutto il suo impegno nel migliorare il territorio, dando aiuto anche ad apportare migliorie nella situazione dei carcerati e nella loro riabilitazione.

Il procuratore Vaccaro persona disponibile e generosa

Il premio Città di Foggia è stato quindi assegnato a Vaccaro per i meriti che gli sono stati attribuiti e tutti sono stati concordi nel dire che era la persona giusta per questo anno a riceverlo. Il suo coraggio e la sua generosità non sono passati inosservati e tutti hanno visto come si è speso per garantire un territorio mantenuto al meglio e con minore illegalità. Il lavoro di Vaccaro continua dunque ad essere quello d darsi da fare per dare ai cittadini la possibilità di vivere meglio e aiutare anche coloro che desiderano integrarsi a trovare le occasioni giuste per farlo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
POTREBBE INTERESSARTI