Specializzandi UniBari in arrivo nella sanità lucana

E’ stato siglato un accordo fra la Regione Basilicata e l’Università degli studi di Bari per assumere a tempo determinato e parziale specializzandi UniBari presso la sanità lucana. A dare l’annuncio è stato Vito Bardi, presidente della Regione Basilicata, che ha sottolineato come gli specializzandi verranno assunti presso le aziende sanitarie e ospedaliere del territorio lucano a tempo indeterminato e parziale fino al 31 dicembre 2022. Il contratto non potrà durare oltre il tempo residuo del corso di specialistica che i giovani stanno seguendo. Fanno eccezione i periodi di sospensione previsti per i medici specializzandi. In questo caso il contratto potrà essere prorogato solo una volta fino al completamento della specialistica.

Assunzioni per specializzandi UniBari

Riguardo sempre ai medici specializzandi UniBari, in una nota il presidente della Regione, Vito Bardi, ha fatto sapere che il contratto rinnovato non potrà però avere la durata superiore ad un anno. Il presidente ha aggiunto che la pandemia in Basilicata ha fatto emergere delle criticità che affondano le radici in tempi lontani. Quelle più rilevanti sono la carenza di personale medico e sanitario, ma soprattutto di medici specialisti. Per questo motivo è stato necessario agire in fretta e rapidamente, sfruttando le opportunità che la normativa vigente ha messo a disposizione. La legge infatti permette alle aziende e agli enti del Servizio sanitario nazionale di assumere fino al 31 dicembre 2022 con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato coloro che sono collocati in modo utile nella graduatoria.

Rimangono invariate le disposizioni dell’UE

Le assunzioni vanno fatte tenendo conto delle proprie disponibilità di bilancio e dei limiti di spesa per il personale. Inoltre, anche se verranno fatte le assunzioni ai medici specializzandi UniBari, rimane invariato il rispetto dei vincoli riguardanti l’ordinamento dell’Unione europea sul possesso del titolo di formazione specialistica. Il presidente ha aggiunto che grazie a questo accordo fra Regione Basilicata e Università degli studi di Bari sarà possibile reperire rapidamente gli specialisti necessari per colmare la carenza che regna nella sanità lucana.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
POTREBBE INTERESSARTI