I primi piatti della domenica della cucina pugliese

Quando arriva la domenica viene sempre la voglia di preparare qualcosa di diverso, che sa di buono, proprio come le pietanze di una volta, sane e genuine. E in fatto di piatti autentici e genuini, quali meglio della cucina pugliese preparare per gustare qualcosa di veramente squisito? Il pranzo della domenica è un vero e proprio rito in Puglia e ancora oggi sono in tanti a rispettare le tradizioni e le usanze, preparando per questo giorno di festa piatti tipici. Le famiglie si riuniscono per consumare un pasto ricco e completo, dove non mancano i primi piatti della cucina tipica pugliese.

Quali piatti preparare della cucina pugliese

Una cosa importante da sapere è che la scelta dei piatti della cucina pugliese tipica è vastissima, e qualunque siano i piatti scelti vi è la certezza di avere sempre successo a tavola, anche se ci sono ospiti. Infatti, la caratteristica della bontà della cucina pugliese sono gli ingredienti utilizzati, che danno valore, sapore e squisitezza ai piatti. Usandoli sapientemente, è possibile dare vita a ricette fantastiche, che permetteranno di fare sempre bella figura. Innanzi tutto, prima di individuare i primi piatti da scegliere, servire un antipasto a base di salumi e formaggi, accompagnato da rustici salati e poi servite i primi.

Ampia scelta di primi piatti pugliesi tipici

La scelta dei primi piatti tipici pugliesi è vastissima, a cominciare dalle tradizionali orecchiette con le cime di rape o con il ragù, un classico per eccellenza che comunque permette sempre di avere successo a tavola. Ottime sono anche le lasagne con cime di rapa, scamorza e salsiccia, altro piatto gustoso e succulento, così come le trofie al forno speck e noci, un piatto più rustico ma ricco di sapore. Per chi vuole portare il profumo del Mediterraneo in tavola può scegliere le lasagne ai frutti di mare, oppure le tagliatelle ai frutti di mare, mentre per essere in linea con i piatti della tradizione ottimi sono i rigatoni al forno con polpettine di carne.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
POTREBBE INTERESSARTI