Riempi i cubetti di ghiaccio con l’impasto della pizza: ecco il risultato

I vari rimedi utilizzati negli ambiti più disparati, soprattutto in casa e più nello specifico nella cucina, sono spesso concepiti da ingegno e curiosità ma anche capacità di sfruttare elementi culinari per contesti diversi. Se la pizza piace praticamente a tutti, provare a portarla in una nuova “dimensione” come già sta effettivamente avvenendo da tempo. Se fare la pizza a casa è qualcosa che richiede tempo ed in molti casi non è comunque possibile ottenere un risultato eccellente, utilizzare metodi alternativi per riutilizzare il concetto della pizza, ad esempio riempire i cubetti di ghiaccio con l’impasto della pizza, può rivelarsi una buona idea.

Soprattutto se ad esempio abbiamo ospiti il concetto in questione può rivelarsi vincente e può stupire i presenti, pur essendo qualcosa che non richiede molta abilità.

Come utilizzare lo stampo dei cubetti di ghiaccio e l’impasto della pizza per realizzare dei “mini snack”?

Riempi i cubetti di ghiaccio con l’impasto della pizza: ecco il risultato

cubetti di ghiaccio con l'impasto della pizza

E’ infatti possibile utilizzare gli strumenti che abbiamo in casa per sviluppare una vera e propria forma di “mini pizze” da aperitivo, utilizzando una metodologia molto semplice da applicare e da seguire senza reali “talenti” da sfruttare, di sorta.

In primo luogo è sufficiente ripulire ed asciugare bene il tradizionale stampo per realizzare i cubetti di ghiaccio e poi ricoprirlo con della farina. L’impasto della pizza dovrà essere diviso in due, una delle parti utilizzata proprio per farcire la parte superiore dello stampo per i cubetti di ghiaccio, facendoli aderire nei fori.

Poi sarà importante farcire con della mozzarella, basilico e pomodoro (possiamo aggiungere anche qualsiasi altro ingrediente opportunamente tagliato in maniera preventiva così da sviluppare una farcitura a nostro piacere, può essere anche utilizzato il prosciutto, ad esempio.

Dopo aver terminato, dovremmo disporre la seconda parte dell’impasto della pizza precedentemente consevato ed “appiattirlo” sullo stampo oramai farcito per cubetti di ghiaccio, facendo aderire le due parti in modo soddisfacente, prima di porre il tutto il frigorifero per almeno due ore, dopo aver eliminato l’eccesso di impasto ovviamente, utilizzando un coltello.

Il tutto dovrà essere poi passato in forno preriscaldato alla temperatura di 180 gradi centigradi, avendo cura di capovolgere lo stampo così da far si da far “cadere” sull’altro lato i cubetti realizzati.

E’ sufficiente una cottura a questa temperatura per circa mezz’ora per ottenere i cubetti di pizza perfettamente cotti e da utilizzare per qualsiasi occasione, ma anche a mo di snack veri e propri.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
POTREBBE INTERESSARTI