Connect with us

Cucina

Confettura d’uva extra dolce tradizionale pugliese

Published

on

Confettura d’uva extra dolce tradizionale pugliese

Quando si parla di confettura extra bisogna capire a cosa ci si riferisce e non bisogna confondere la marmellata con la confettura, perché entrambe sono diverse. La marmellata viene ottenuta da agrumi e con l’aggiunta di zuccheri, mentre la confettura viene ottenuta da zucchero e polpa di altri tipi di frutta.

Confettura d’uva extra squisita

Per quanto riguarda invece le confetture extra sono ottenute da una miscela gelificata di zuccheri e polpa di un unico tipo di frutta, e il risultato è una vera e propria esplosione di gusto e piacere. La squisita confettura d’uva extra pugliese asseconda anche i palati più esigenti per la sua freschezza. Questa confettura è buonissima consumata spalmata sul pane o su una fetta biscottata ed è talmente squisita che non si può fare a meno di fare un bis.

Confettura d’uva extra prodotto raro

La confettura d’uva extra può essere di uva bianca o nera e quello che conta è seguire il corretto procedimento per ottenere un prodotto squisito, tale da far venire l’acquolina in bocca. Oltre che essere una vera gioia da gustare questa confettura è anche un toccasana per l’organismo, in quanto ha effetti benefici grazie alle sostanze preziose che contiene. La confettura contiene acidi organici, sali minerali come potassio, ferro, fosforo, calcio e magnesio e vitamina A B e C. Visto che gustare un prodotto di questo tipo è sempre più una rarità ecco che la Mastrototaro Food ha realizzato anche una confettura senza semi, dalla indubbia bontà tanto che ha permesso di vincere la Targa Bacca d’Oro 2019.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cucina

Sospiro di Bisceglie, in Lombardia partnership fra pasticcerie e associazione Pugliesi

Nasce partnership fra pasticcerie e associazione Pugliesi denominata Sospiro di Bisceglie

Published

on

Sospiro di Bisceglie

Fra le pasticcerie storiche e l’associazione Pugliesi lombarda è stata siglata una partnership denominata Sospiro di Bisceglie. Durante l’evento in Puglia, Libri nel Borgo Antico, che si è tenuto venerdì 27 agosto in piazza Tre Santi a Bisceglie, è stato presentato “Un libro per il centenario: IERI, OGGI e DOMANI. Pugliesi protagonista nella metropoli lombarda”. Il libro narra la vita del popolo pugliese in Lombardia, che da tempo ha scelto come meta dove trasferirsi soprattutto per lavoro. Moderatore dell’evento è stato il giornalista di Rai 3 Michele Peragine, e sono intervenuti ospiti di spicco come la Presidente Consiglio Regionale della Puglia Loredana Capone e lo scrittore e giornalista Agostino Picicco.

Associazione Sospiro di Bisceglie ponte con Milano

Ad illustrare le tradizioni popolari e le nuove culture metropolitane è stato Giuseppe Selvaggi, ideatore del progetto e coordinatore dell’associazione. A rendere particolare questo momento, e a farlo diventare anche molto gustoso, è stata la partnership storica che è stata consolidata proprio nella giornata di venerdì 27 agosto con l’Associazione Pasticcerie Storiche Biscegliesi Sospiro di Bisceglie. Sergio Salerno, fondatore dell’operazione, ha commentato la nascita di questa collaborazione come qualcosa di molto atteso e al tempo stesso emozionante. Aver creato questo ponte fra Bisceglie e Milano è quanto bisognava fare per avvicinare ancora di più due città che da anni sono collegate fra storie di ogni genere.

I pasticcini che fanno impazzire tutti

Il fondatore Sergio Salerno ha dunque sottolineato l’importanza dell’Associazione Pasticcerie Storiche Biscegliesi Sospiro di Bisceglie dicendo che il collegamento con la capitale della moda era da tempo atteso. I conterranei che sono lontani per necessità diverse ognuno dall’altro trovano in essa tante iniziative e progetti che verranno messi in atto anche nel territorio lombardo e serviranno per far godere a biscegliesi e pugliesi le loro radici culturali e anche gastronomiche. L’incontro è stato suggellato in serata con la sorpresa di questi pasticcini speciali che fanno impazzire tutti.

Continue Reading

Trending