Tulipani per 100 scuole primarie pugliesi

Tulipani 100 Mila bulbi verranno affidati alle scuole primarie di tutta Puglia per mostrare ai bambini la bellezza della terra e la magia che questa è capace di regalare. Si tratta di un progetto avviato e promosso dall’Associazione Terra promessa di Foggia, che ha vinto il bando orizzonti solidali della fondazione megamark. I fiori saranno piantati entro Natale. Coloro che vorranno aderire all’iniziativa, potranno farlo attraverso il sito www.tulipanidipuglia.it, entro le ore 12 di giorno 14 dicembre.

Tulipani: i bulbi saranno piantati in un pezzetto di terra coltivabile

Tulipani a partire da questa settimana ogni scuola pugliese riceverà un pezzetto di terra coltivabile nella quale potranno essere piantati i bulbi aderendo di conseguenza al progetto dell’associazione terra promessa. Il concorso è stato promosso dalla Fondazione Megamark in collaborazione con i supermercati Dok, A&O, Famila e Iperfamila.

Kit regalati alle scuole per prendersi cura dei fiori

I bulbi sono stati donati da circa 600 sostenitori mediante crowdfunding in tutti gli ospedali italiani, un’idea che piano piano è diventata un progetto oggi in fase di realizzazione perché dal bene si può generare dell’altro bene. Si tratta insomma di un progetto inserito in un altro progetto. Le prime 100 scuole primarie di Puglia selezionate, riceveranno un kit con tutto l’occorrente per dare la possibilità a 100 bambini di vivere un’interessante esperienza di coltivazione. Dalle loro mani nasceranno dei fiori bellissimi, tutti ricercati. Ogni campo avrà un nome, tutti i bimbi potranno segnare quindi il proprio bulbo piantato per poi ammirarlo in primavera, scoprendo come da un semino nasce una pianta se seguito con amore e protezione. Al termine del progetto i bambini potranno anche raccogliere il fiore e portarlo a casa per mostrarlo alle famiglie. Ogni scuola aderente riceverà dei biglietti gratuiti per dare il via ad una lotteria. I vincitori alla fine del concorso potranno fare visita al campo di Foggia.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
POTREBBE INTERESSARTI