In Puglia tavola rotonda su videogames

Nel Cineporto dell’Apulia Film Commission, durante una giornata organizzata da PM Studios & AOG, si terrà la tavola rotonda su videogames. L’evento si terrà a Bari il prossimo venerdì 17 dicembre ed è organizzato in collaborazione con Apulia Film Commission, Regione Puglia, e Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Bari. La manifestazione consiste nella quarta edizione del progetto multidisciplinare “Videogames e Alta Cultura“ che tratterà in questa occasione la tematica “Videogames, Letteratura e Alta Cultura“.  Aperta anche agli appassionati di gaming, cinema e letteratura, alla tavola rotonda internazionale prenderanno parte anche rappresentanti di importanti realtà scientifiche, accademiche, culturali e artistiche.

Numerosi parteciperanno alla tavola rotonda su videogames

Ci saranno anche ospiti internazionali alla tavola rotonda su videogames. Saranno presenti il professore di antropologia filosofica all’Erasmus School of Philosophy di Rotterdam Jos de Mul, la game designer polacca Marta Fijak, creative director di Anshar Studios e sviluppatrice di Frostpunk. Quest’ultimo è un videogioco che concorre ai BAFTA e ha venduto oltre 250.000 copie a giorni dalla sua uscita. L’incontro della tavola rotonda si terrà a Bari, nel Cineporto dell’Apulia Film Commission, proprio perché videogames e cinema s’incontrano ormai da 20 anni e dettano tendenze sul grande mercato dell’intrattenimento globale.

Videogames da anni hanno superato musica e cinema per fatturato

Fabio Belsanti, CEO e lead game designer della P.M. Studios & AOG,ha detto che spesso si dimentica che l’esperienza ludica, che sia video o analogica, si svolge in origine nella mente del giocatore, proprio come avviene con le storie raccontate in romanzi e film. Questo fa avvicinare parecchio gli spazi tra le forme d’arte, e porta gli sviluppatori di videogames a realizzare produzioni videoludiche in scenari nuovi di gameplay e narrazione. Da anni i videogames, con un fatturato di oltre 100 miliardi di dollari e oltre 3 miliardi di giocatori, hanno superato gli incassi della musica e del cinema. Uno degli obiettivi della tavola rotonda su videogames è quello di abbattere qualsiasi forma di pregiudizio sul media interattivo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
POTREBBE INTERESSARTI