Taranto, nasce un nuovo parco grazie ad Arbolia con Windtre

Un nuovo parco urbano nasce a Taranto, all’interno del Parco archeologico delle Mura Magno Greche. A consentire la sua creazione è stata Arbolia con Windtre. Arbolia, società benefit di Snam e Fondazione CDP che opera nella forestazione urbana, ha realizzato un bosco urbano da oltre 1.000 alberi nella città di Taranto con il sostegno di Windtre. Insieme i due enti si prenderanno cura della sua manutenzione. L’iniziativa è stata resa possibile grazie ad un accordo con il Comune di Taranto e prevede che in tutto vengano messe a dimora 1.061 piante alte circa 2-2,5 metri di varie specie arboree.

Iniziativa green di Arbolia con Windtre

Fra le specie arboree che verranno messe a dimora grazie alla collaborazione di Arbolia con Windtre vi sono leccio, pino domestico, bagolaro, albero di giuda, platano e arbusti come lentisco, corbezzolo, agnocasto, scotano alloro, ilastro comune, alti circa 1-1,25 metri. Una volta a regime il parco urbano consentirà di assorbire in 20 anni fino a 258 tonnellate di CO2 e fino a 2.506 Kg di PM10 all’anno. Per rispettare il valore archeologico dell’area, gli interventi sono stati effettuati insieme alla sovrintendenza e con un team di archeologi presenti sul posto.

Arboria continua con i progetti

Rossella Gangi, direttrice Human Resources di Windtre, ha sottolineato che la collaborazione con Arbolia testimonia la crescita dell’azienda dell’interesse sui temi sociali e ambientali e sul contrasto al cambiamento climatico. Per questo l’azienda ha deciso di donare gli oltre 1.000 alberi alle persone di Windtre, che verranno messi a dimora nel Parco delle Mura Magno Greche di Taranto. E’ stato un gesto simbolico per ringraziare queste persone, per l’impegno costante che hanno svolto per creare un futuro improntato sempre più sulla sostenibilità. L’amministratore delegato di Arbolia, Salvatore Ricco, ha anche detto che questo è il primo dei due progetti di Arbolia realizzati a Taranto e il terzo nella Regione Puglia.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
POTREBBE INTERESSARTI