Connect with us

Magazine

Masseria di Raoul Bova in Puglia, scopriamo com’è

Published

on

Masseria Raoul Bova

La Masseria di Raoul Bova è Ubicata in un posto fantastico, nel centro delle campagne tra Fasano e Ostuni e vicinissima alle stupende spiagge del Mar Adriatico.

La Masseria San Giovanni, che l’attore Raoul Bova ha aperto da poco e che è riservata a pochi ospiti, è una vera oasi di benessere ed è immersa tra gli uliveti secolari della Valle d’Itria, in una zona naturale di grande rilievo. Inoltrarsi tra le mura bianche della masseria vuol dire vivere un’esperienza unica alla scoperta di un territorio magnifico, tipicamente pugliese, unico per le sue peculiarità.

La masseria di Raoul Bova risale al 1600

La masseria risale al 1600 ed ha tutte le caratteristiche tipiche delle antiche strutture fortificate. Restaurata interamente rispettando materiali e dettagli originari, ha anche una piccola chiesetta annessa e anche se suggestiva e affascinante non ostenta il lusso, come ovviamente è tipico delle masserie.

Gli interni sono realizzati in stile contemporaneo, con toni country chic, dipinti con toni tenui e l’atmosfera è particolarmente accogliente e rilassata. La struttura possiede 15 camere, di cui 5 suite, curate nei dettagli e rese chic da oggetti preziosi e particolari tessili esclusivi.

Arredi minimal e volte a botta per la Masseria San Giovanni

Gli arredi minimal, le antiche volte a botte ristrutturate per conferire alle stanze quel gusto del passato che affascina e conquista, il tufo leccese color miele sono dettagli che permettono agli ospiti di compiere un viaggio sensoriale in grado di appagare la vista e i sensi.

Ad arricchire il tutto ci sono i piatti eleganti e genuini, preparati con prodotti tipici locali, la colazione e l’aperitivo serviti a bordo piscina, la cena che rappresenta un momento speciale della giornata. La presenza di un agrumeto dona alla proprietà un tocco di colore, mentre la piscina di design, lunga e stretta e con idromassaggio, rende la location perfetta per organizzare matrimoni ed eventi esclusivi di grande effetto.

Prezzi Masseria di Raoul Bova per i viaggiatori? contattare direttamente la struttura.

Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.

Continue Reading
Advertisement

Curiosità

Tre sorelle pugliesi hanno dato vita a CanguroLab

CanguroLab è un portale gratuito dove si può trovare di tutto

Published

on

CanguroLab

Creato da tre sorelle pugliesi, CanguroLab è il sito delle mamme digitali dove si possono trovare vestiti, giochi, attrezzature, cure per i bimbi e tanto altro, e per averli a casa basta solo un clic. Ideale per le famiglie con bimbi da crescere, che hanno sempre più spesso bisogno di aiuto per trovare l’insegnante migliore, la babysitter più affidabile, il pediatra più esperto, ma anche eventi, corsi e molto altro. Oltre agli acquisti, quindi, ci sono anche tanti aiuti che in passato era possibile reperire dai vicini di casa. In pratica, si tratta di un mondo dedicato interamente ai bambini.

CanguroLab è un piccolo borgo online

Quello che distingue CanguroLab è il fatto di essere stato concepito come un piccolo borgo online, dove chiunque può trovare consigli e aiuti per assicurare il benessere ai propri bimbi. Il sito è stato fondato da tre sorelle originarie di San Marco la Catola, un comune foggiano, che hanno deciso di mettere insieme le loro competenze per dare vita ad un nuovo progetto per l’infanzia, ma in particolare per mamme e papà. Rossella Fascia, 47 anni,ha detto che vivendo in un paese di circa duemila abitanti partire per lavoro è inevitabile. Lei è un’insegnante montessoriana e ha lavorato a Londra come nanny full time, mentre Donatella, 45 anni, ha lavorato sempre negli studi notarili. Invece, Genny, che ha 42 anni, è avvocato internazionalista.

Le tre sorelle sono tornate in Italia e hanno aperto il sito

Il loro obiettivo, con la creazione di CanguroLab, è quello di ricreare sul web il concetto di comunità come aiuto per i genitori che devono crescere i figli e trovare tutto ciò di cui si ha bisogno con un clic. Professionisti, insegnanti, corsi, eventi, c’è tutto nel sito e le mamme sono attive in qualsiasi città d’Italia. Grazie agli scambi online le famiglie possono trovare i produttori più vicini, fare acquisti sostenibili e viene data maggiore visibilità a tutto ciò che è solidale. Tutto questo, si trasformerà in altri servizi entro la fine dell’anno.

Continue Reading

Trending