Quando piantare i pomodori? Ecco cosa dice l’esperto di giardinaggio

Una vera e propria “bacca di valore”, il pomodoro comprensibilmente è una delle forme vegetali commestibili di maggior diffusione ed appetibilità nonchè uno dei simboli della cucina occidentale, pur essendo in realtà diffuso in tutto il mondo, ed impiegato in modo considerevolmente diverso da cultura a  cultura ma anche nel nostro piccolo piantare i pomodori e farlo in modo tale da ottenere i famosi “frutti” (che sono effettivamente tali) è qualcosa di comune e stimolante allo stesso tempo, anche se è importante comprendere come e soprattutto quando.

I pomodori infatti pur essendo molto versatili seguono un ciclo di vita particolarmente rigido e senza una adeguata programmazione e gestazione non producono frutti.

Questo è un concetto che è comprensibilmente conosciuto dai coltivatori e che nel nostro limite casalingo o legato al nostro orto va tenuto a mente. Quando si piantano i pomodori?

Pomodori, quando piantare nel proprio orto? Quando è il momento giusto?

Estoy convencido pero no sé que pasará jaja
Raw Organic Red Beefsteak Tomatoes Ready for Cooking

Pianta originaria delle Americhe, i pomodori sono utilizzati soprattutto come ortaggi, sia crudi che cotti, e sottoposti ad una preparazione che può essere diversificata come pochi altri ortaggi: dalla caratteristica nutrizionale importante, in maniera specifica sono ricchi di sostanze antiossidanti, fanno bene al cuore ed alla circolazione, i pomodori possono essere consumati anche dopo un processo di conservazione.

E’ importantissimo considerare il fattore climatico, in quanto anche se le forme di pomodori oggi sono diversificate in maniera importante (ce ne accorgiamo guardando ed acquistando le varie tipologie diverse per forma e sapore, come quelli tondi, quelli di forma oblunga oltre a quelli di dimensioni piccole o grandi), tutte richiedono sole ed un clima mediamente caldo, essendo per l’appunto nativa di zone del mondo dal clima diverso da quello mediterraneo ma non eccessivamente estremo

Il pomodoro radica facilmente ma ha bisogno di un terreno sufficientemente ricco di sostanze naturali, abbastanza umido ma mai zuppo in quanto mal sopporta i ristagni d’acqua.

Il periodo principalmente considerato adatto per piantare i pomodori ma anche per favorirne la crescita è tra aprile e maggio anche se questi possono essere anche piantati entro la fine dell’estate, soffrono comunque la siccità e necessitano di un ambiente soleggiato ma non raggi solari troppo aggressivi diretti.

Se la condizione di aprile maggio però non è ancora sufficientemente calda e stabilizzata, è meglio provvedere con l’utilizzo di protezioni della pianta del pomodoro dalle raffighe di vento anche non troppo violente , che tendono a rovinare con facilità il raccolto.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
POTREBBE INTERESSARTI