Netflix, attenzione a questo messaggio truffa, ecco come riconoscerlo

Nel mondo dell’intrattenimento audiovisivo, semplicemente chiamato “streaming” anche in lingua italiana, Netflix ha saputo imporsi anche grazie ad enormi investimenti che sono moltiplicati quando la piattaforma è sbarcata anche al di fuori dei contesti statunitensi, in Italia è arrivata da anni ed in gran parte del mondo è effettivamente presente, con una platea di prodotti, serie e film spesso anche prodotti dalla stessa compagnia. Essendo un servizio che si attiva tramite abbonamento, è necessario legare al proprio account email o telefono cellulare al fine di ricevere aggiornamenti e forme di messaggio, ma essendo così diffuso come servizio anche di recente hanno iniziato a svilupparsi varie tipologie di truffa.

Questa tipologia può addirittura portare al furto di dati, e  quindi alla perdita anche di denaro da eventuali conti e carte legate.

Ma come si presenta questa truffa telematica? E soprattutto, come difendersi?

Truffa con messaggio Netflix, ecco come funziona e come difendersi

truffa netflix messaggio

Da tempo Netflix ha terminato la propria opera di diffusione effettiva, contando di fatto più abbonati che non abbonati tra quelli “intenzionalmente voluti”, per questo i costi sono sensibilmente aumentati anche a causa di rientri non sufficienti dal periodo “post pandemia” (che ha di fatto bloccato a casa quasi tutti per diversi mesi), e sono stati attivati anche profili a costi inferiori.

Il messaggio in questione generalmente si presenta tramite mail oppure SMS, ed ha un testo che generalmente comunica la disattivazione di un abbonamento, ed è sempre presente un link che viene esortato ad essere selezionato, link che porta ad una pagina identica a quella “vera” di Netflix dove sono presenti i tipici spazi da inserire con i nostri dati ma se questo processo viene seguito, di fatto si sta offrendo liberamente seppur inconsapevolmente la tipica eventualità di offrire i nostri dati a sconosciuti e malintenzionati.

Spesso riconoscere questi messaggi sembra difficile ma solo di primo impatto: presentano errori di traduzione, ma anche grammaticali e generalmente hanno una fonte che non è Netflix, anche il sito che viene aperto presenta un link “strano”.

E la “vera” Netflix come azienda e a conoscenza di tutto, ed esorta a cestinare ogni messaggio del genere, SMS o mail, in quanto sicuramente frutto di un tentativo di truffa orchestrato in maniera conosciuta come phishing.

Un esempio in tal senso è riscontrabile nell’immagine in basso: il messaggio è quindi molto simile ad un potenzialmente vero (anche se la struttura di Netflix non fa ricorso a tutto ciò).

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
POTREBBE INTERESSARTI